Inverno:

sotto un manto impolverato di bianco, cosparso di gelida brina pungente, freme il desiderio di qualcosa d’inaspettato. Si fiuta un’irrefrenabile smania di vitalità e vigore. Si attendono i primi germogli primaverili, custoditi con cura durante l’ovattato letargo.

“Ho sempre avuto il massimo rispetto per la mia professione. L’unico strumento nelle mie mani capace di tradurre concretamente le mille sfaccettature della mia personalità”